Il Blog / Tutti gli aggiornamenti dal mondo dell'energia rinnovabile

Detrazione fiscale per il fotovoltaico

Con la Risoluzione n. 22 del 2 aprile 2013 l’Agenzia delle Entrate ha confermato che gli impianti fotovoltaici al servizio di abitazioni residenziali possono usufruire della detrazione fiscale del 50% dall’IRPEF in 10 anni (del 36% dal 1° luglio).

Questa soluzione, assieme ai bassissimi costi raggiunti dalla tecnologia fotovoltaica, permette al cliente di recuperare l’investimento effettuato in tempi brevissimi (tipicamente 5-6 anni). Quale banca può anche lontanamente avvicinarsi a tassi di interesse superiori al 10% del capitale investito?

Possono accedere alla detrazione:

  • il proprietario o il nudo proprietario
  • il titolare di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • l’inquilino o il comodatario
  • i soci di cooperative divise e indivise
  • i soci delle società semplici
  • gli imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce

 

Le detrazioni fiscali del 50% non riguardano però soltanto il fotovoltaico, ma un’ampia casistica (ad esempio i condizionatori estivi). Tutti i dettagli si possono trovare nella guida rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, scaricabile qui: Guida 50% febbraio 2019.

 

Lascia un messaggio

Name*

E-Mail * (non verrà pubblciata)

Sito Web